Riparte la scuola

L’anno scolastico 2019/2020 è prossimo alla riapertura. Primola da diversi anni è attiva su vari territori, Imola, Comacchio, Alfonsine, Castrocaro Terme con attività di doposcuola. Il progetto prevede l’esecuzione dei compiti seguiti da un’equipe di docenti ed educatori, attività integrative quali laboratori creativi, laboratori linguistici, proiezioni di film, incontri su vari temi, attività ludiche.

Ad Imola i ragazzi possono usufruire anche di un servizio mensa, gli orari del servizio extrascolastico sono: dalle ore 13.00 alle ore 18.00 , dal lunedì al venerdì.

Con questa scelta Primola vuole contribuire alla formazione dei ragazzi per combattere la diseducazione e l’ignoranza e riaffermare l’importanza della cultura, dello studio per poter diventare un cittadino educato, consapevole, responsabile, che rispetta le persone e le cose ed altruista.

Abbiamo istituito il patto educativo di corresponsabilità che stipuliamo all’atto dell’iscrizione fra doposcuola di Primola, genitori, docenti e studenti, un impegno da parte di tutti per favorire la crescita civile culturale e professionale degli allievi e per accrescere il loro sapere.

Desideriamo segnalare le iniziative che si terranno a Imola:

la prima martedì 10 settembre alle ore 20.30 presso Primola “Le nuove frontiere della scuola” con la partecipazione di insegnanti e psicologa e martedì 17 settembre sempre alle ore 20.30 su “i giovani e l’università” con la responsabile del Polo Universitario di Imola, la Fondazione Cassa di Risparmio e la Regione Emilia-Romagna.

Pensiamo che questo possa essere un modo per costruire una società migliore.

Giovanni Torricelli

Post correlati: