Turismo 2020

Per l’Italia il turismo rappresenta una risorsa di importanza strategica per lo sviluppo economico, sociale e culturale, oltre ad essere un settore dell’economia che ha permesso di raggiungere risultati molto positivi nel corso degli anni e rappresenta ad oggi uno dei motori dello sviluppo nazionale.

L’Emilia-Romagna non fa eccezione. L’offerta turistica del nostro territorio è ricca di eccellenze e nicchie. L’Autodromo di Imola, il Museo internazionale della ceramica di Faenza, numerosi borghi e musei, parchi naturali come quello regionale della Vena del Gesso e una proposta enogastronomica riconosciuta a livello europeo e mondiale, Terme, mercati e commercio, eventi sportivi, tante occasioni di sport attivo rappresentano un patrimonio nella sua ricchezza ed articolazione, ma sul quale occorre lavorare ed investire in modo costante, per la sua promozione e la sua continua qualificazione.

Fin dalla sua nascita, avvenuta più di venti anni fa, l’Associazione Primola si è posta l’obiettivo di promuovere la cultura e il turismo, ritenendoli due ambiti strettamente legati tra loro, declinando questo lavoro di promozione sia in relazione alle presenti sul territorio sia attraverso l’integrazione tra le diverse realtà territoriali, in un’ottica di sistema che supera piccoli localismi e antagonismi che non sono più accettabili, se mai lo sono stati. Questa visione integrata del territorio per Primola è una vocazione, visto che l’Associazione, oltre che a Imola, esiste ed opera, con strutture autonome ma in rete, ad Alfonsine, Cotignola, Castrocaro, Comacchio, Ravenna.

Primola, però, non si è mai limitata ad affermare principi generali ma ha sempre operato concretamente per la loro realizzazione nella società e in tutti i contesti in cui l’Associazione è presente. In questo caso è da leggere il contributo di Primola allo sviluppo e al miglioramento qualitativo dell’offerta turistica delle realtà territoriali emiliano-romagnole; questo contributo si è concretizzato sin dalla sua costituzione con l’attività formativa e di coordinamento dei Bed and Breakfast, che oggi rappresenta un importante e non sostituibile arricchimento dell’offerta turistica del nostro territorio.

L’Associazione Primola è fermamente convinta della necessità di un impegno sociale e culturale che si realizzi anche all’interno delle istituzioni e comunque in una collaborazione fattiva e propositiva con esse. A partire da questo tratto essenziale dell’identità dell’Associazione, Primola ha condiviso e sostenuto attivamente società di promozione turistica collaborando con gli enti e le organizzazioni maggiormente impegnati per la crescita del turismo in Emilia-Romagna.

Giovanni Torricelli

Post correlati: