Premiazione quinta edizione del Concorso tesi di laurea “Idee per Imola” e consegna attestati primavera 15

Si è svolta nella serata del 16 giugno, presso il Centro Culturale e Ricreativo Auser Primola in Via Lippi 2/c Imola, la premiazione della quinta edizione del Concorso tesi di Laurea “Idee per Imola”, promosso dall’Associazione di promozione culturale, turistica e di ricerca “Primola”, con il patrocinio del Nuovo Circondario Imolese ed il supporto, Fondazione Cassa di Risparmio di Imola, Unindustria Bologna Delegazione di Imola.

L’iniziativa ha avuto un riscontro più che positivo in merito a tutte le 8 tesi presentate dai concorrenti provenienti da differenti facoltà universitarie, in particolare Scienze dell’Amministrazione, Scuola di Ingegneria, Giurisprudenza, Scienze e Tecnologie Forestali, Scienze e Tecnologie Agrarie, Scienze Politiche, Lettere e Filosofia, Medicina Veterinaria ed ogni elaborato si è contraddistinto per una specifica trattazione dell’argomento inerente il territorio imolese.

Primi classificati Alessandro Benazzi e Francesco Mariani con la tesi “Abitare le cure, riqualificazione del complesso ospedaliero di Castel San Pietro”, secondo classificato Alessandro Bertuzzi con la tesi “Capitale sociale e partecipazione nel Comune di Castel del Rio”, terza classificata Simona De Guglielmo con la tesi “I santuari mariani ed il verde circostante, idee per l’area verde del Santuario della Beata Vergine della Coraglia Imola”.

Sono intervenuti il Presidente dell’Associazione Giovanni Torricelli, il Consigliere Regione Emilia Romagna Marchetti Francesca e Nicoletta Chiarini come responsabile del Gruppo Ricerca di Primola; presente inoltre l’Avvocato Giuliana Gottarelli in rappresentanza della Cassa di Risparmio di Imola.

I membri della commissione erano: Franco Capra per il Nuovo Circondario Imolese, Federica Pirani per Unindustria Bologna, Prof. Evaristo Campomori della Fondazione Cassa di Risparmio di Imola, Dott.ssa Nicoletta Chiarini del Gruppo di Ricerca Primola ed il Prof. Marco Pelliconi Esperto dell’Associazione Primola.

Nella settimana seguente è stato in distribuzione un CD con le 8 tesi presentate presso la sede dell’Associazione Primola, un progetto quello di Primola che intende valorizzare il percorso degli studi dei giovani, l’impegno per l’elaborazione delle tesi e soprattutto far conoscere queste importanti e preziose risorse nel marcato del lavoro; dall’altra parte qualificare maggiormente aspetti e caratteristiche del circondario imolese per contribuire allo sviluppo della comunità.

Un’iniziativa costruttiva questa che sarà riproposta a cadenza biennale con l’intento di sviluppare un apporto fondamentale all’integrazione del binomio cultura/università e crescita del territorio.

Nella stessa serata sono stati consegnati gli attestati ai partecipanti dei numerosi e diversi corsi e mini-corsi svoltesi nella primavera 2015.

Per il prossimo autunno sono stati riconfermati tutti i corsi, dalle lingue straniere all’informatica, dalla cucina alla chitarra e sono stati presentati alcuni nuovi corsi ossia quelli inerenti la fotografia digitale, il metodo di studio, la riparazione e costruzione mobili, il laboratorio amatoriale di shatzu, il messaggio del bambino, sfoglia; è possibile inoltre richiedere il supporto di un interprete Lingua Italiana dei segni e DSA (disturbi apprendimento).

Continuano per tutto l’arco dell’anno i mini-corsi (lezioni di 1 ora e 30 minuti, da 1 a 4 persone) di tutte le lingue straniere, informatica, chitarra e supporto scolastico per i ragazzi che dovranno sostenere gli esami di riparazione o migliorare alcune materie scolastiche ed inoltre, a partire dal primo di settembre 2015, l’Associazione Primola propone un servizio extrascolastico per gli alunni delle scuole secondarie di primo grado.

 

 

Giuseppe Vassura

 

Post correlati:

About Vassura

Residente ad Alfonsine (vicino Ravenna), si è diplomato in Agraria all' Istituto Scarabelli di Imola e da lì ha iniziato a scrivere (giornalino studentesco), ha poi frequentato tre anni di Università a Bologna ed ha iniziato l'attività di assicuratore in Ras, che attualmente ancora persegue ma solo come consulente aziendale indipendente. Gli piace ascoltare musica blues, folk e scarpinare in mountain bike. Animatore e P.r. in località Milano Marittima fino al 2001, é da sempre volontario e socio WWF. Capacità di comunicare e lavorare in team, unito allo spirito di adattamento, immaginazione e capacità di organizzare in modo equilibrato il tempo, fanno risaltare in lui doti di generalista più che di specialista..